Calabria: giovane ventenne mette incinta tutta la famiglia

Loading...
Sesso con la mamma, sesso con la figlia, sesso con tutta la famiglia. Filastrocca diventata realtà in Calabria. Oggi vi raccontiamo la storia di Alfio Fragomeni  un bellissimo ragazzo di 23 anni che ha voluto condividere con noi la sua sciagurata esperienza: ”Ho fatto sesso con la mamma, la zia e la sorella della mia ragazza. Ora loro tre sono incinte e anche la mia ragazza lo è. La sua fidanzata ha 19 anni e l’ha conosciuta circa un anno fa in palestra, i due si sono subito piaciuti e hanno iniziato a frequentarsi però “poi lei è rimasta incinta e stava così male che non riuscivamo più a fare sesso” ha dichiarato il ragazzo. Un giorno, recatosi a casa della fidanzata ha trovato la madre, con la quale il giovane era ormai in rapporti molto confidenziali e ha dichiarato alla suocera che questa situazione lo stava facendo impazzire. A causa della gravidanza io e tua figlia non facciamo più sesso, lei ha dolori e teme per il bambino, ma io così sto male, non faccio sesso da settimane, non so se riuscirò a resistere ancora.” 

A quel punto la madre della giovane fidanzata di Alfio, temendo che lui possa tradire la fidanzata, propone al giovane di occuparsi lei stessa dei suoi bisogni sessuali e fino a quando la gravidanza non sarà portata a termine Alfio potrà sfogare le sue pulsioni con lei. ”Io ero felicissimo, la madre della mia fidanzata è una donna bellissima ed è subito scattata una passione improvvisa e anche folle!”  Si folle perchè dopo circa 20 giorni la suocera di Alfio gli comunica di essere anche lei incinta.

Disperato, il giovane non sa cosa fare e una mattina recatosi in Chiesa, per pregare, viene fermato dalla zia della fidanzata che vedendo Alfio così angosciato lo invita a casa sua per una tazza di tè e lo convince a raccontare la vicenda.  La zia, è la sorella della madre della fidanzata di Alfio, la quale non appena appresi i dettagli della vicenda tranquillizza subito il giovane, “la zia della mia fidanzata mi ha subito calmato, mi ha detto che non c’erano problemi avremmo detto che mia suocera era rimasta incinta di mio suocero. Felice per la bella notizia ed eccitato dal momento invitai la mia zia acquisita a festeggiare e bere qualcosa insieme, ne nacque una bella amicizia e dopo qualche giorno presi da un raptus di incosciente passione, siamo finiti a letto insieme.” 

Non riusciamo a credere a quanto Alfio sta per dirci, infatti dopo neanche 15 giorni la zia della sua fidanzata lo chiamerà per comunicargli che ha un ritardo e che il test di gravidanza è positivo. Ebbene si Alfio sarà padre di tre figli avuti rispettivamente con la fidanzata, con la madre della fidanzata e con la zia della fidanzata. Distrutto dai rimorsi e dai sensi di colpa Alfio non sapeva più come gestire la cosa, innamorato della sua fidanzata ma colpevole di tradimento si rifuggia nel casolare di famiglia situato sulla Piana Dell’Aspromonte. Qui viene trovato dalla sorella della sua ragazza di ritorno da scuola. Chiara una ragazza di 17 anni trovando il cognato in quello stato si prodica per fargli avere cibo e vestiti puliti e ogni giorno per una settimana lo va a trovare e dopo essersi fatta raccontare la vicenda la convince a tornare a casa e a trovare una soluzione parlando con le donne della famiglia. I due ragazzi uniti da questo sentimento di complicità e fratellanza iniziano a guardarsi con gli occhi del desiderio,  e così anche la piccola Chiara finisce per cadere tra le trame seduttive del cognato Alfio. Passa un mese esatto da quella notte di passione, Alfio con la complità della suocera e della zia è riuscito ad insabbiare tutto facendo, ma non aveva ancora finiti di fare i conti con la sfortuna, infatti Chiara la sorella 17enne della sua fidanzata è incinta. Oggi ad un anno esatto dalla vicenda Alfio ci racconta di essere stato a letto con tutte le donne della famiglia della sua fidanzata e di avere un figlio con ognuna di esse, le quali custodiscono gelosamente i segreti di questa ignobile vicenda calabrese.

error: Contenuto coperto da copyright